Arco o Cerchio Nuziale: il Trend più amato dagli Sposi 2019 fra Tradizione e Modernità

Matrimonio all’aperto? L’arco o il cerchio nuziale sono sempre più richiesti dalle coppie di sposi, anche nel 2020 ne vedremo tantissimi…

Cerimonia nuziale all’aperto in riva al mare o in una villa in collina?

Non c’è niente di più romantico di un arco o un cerchio nuziale per creare intimità ed eleganza con una scenografia nuziale di grande effetto…

L’arco per il matrimonio è uno degli elementi decorativi e di grande valore simbolico più richiesti dalle coppie di sposi 2019 e sono tante quelle del 2020 che hanno già pianificato questa scelta per le nozze.

Perfetto sia per il rito civile che per quello religioso, l’arco nuziale viene posto in genere sia all’ingresso della chiesa che dietro l’altare o il tavolo di celebrazione del rito.

Questa scenografia è particolarmente romantica, per questo sono davvero centinaia le proposte che sul web, in particolare sui social network, potete trovare per prendere ispirazione e chiedere al vostro event designer o floral designer l’arco che maggiormente rispecchia lo stile del vostro matrimonio.

L’arco crea un’atmosfera intima fra il celebrante e la coppia, una sorta di “aura” simbolica a suggello di amore e protezione per gli anni a venire.

Nell’antica tradizione, l’arco si avvicina al significato della «houppa» ebraica, («chuppah» in inglese, letteralmente «coperta» o “protezione”), che designa il baldacchino tradizionale delle cerimonie ebree di nozze. Si tratta di una struttura quadrata o rettangolare posta su quattro sostegni, ricoperta da un telo o uno scialle da preghiera.

La houppa sin dalle sue origini simboleggia la dimora nella quale lo sposo accoglie la futura consorte assicurandole protezione, davanti a un gruppo di persone riunite per testimoniare la loro unione.

Come Realizzare l’Arco Nuziale

In genere, l’arco nuziale è costituito da una struttura in ferro che viene ricoperta di verde ornamentale: già qui offre infinite possibilità di scelta.

Il verde, infatti, può essere legato lungo la struttura e quindi risultando composto e definito oppure può essere collocato in maniera più scomposta e meno definita. In questo ultimo caso, le foglie larghe, l’eucalipto consentono maggiormente questo tipo di decorazione, viceversa i rami di mirto, ad esempio, essendo più rigidi sono perfetti per creare un arco più rigido.

Sono davvero tanti i colori che potete scegliere per il vostro arco, potete abbinarlo ai colori della chiesa o a quelli scelti per le nozze.

Una volta posizionato il verde, i fiori possono essere disposti lungo tutta la struttura, o solo in alcuni punti come l’apice, o ai due lati prima della curva. Si può anche creare un percorso che dall’arco si sposta avanti o indietro o in entrambe le direzioni, per accompagnare la sposa mentre avanza verso il suo sposo.

In alternativa al verde, esistono gli archi a tutto fiore, in cui sono appunto i fiori ad essere assoluti protagonisti della scenografia oppure è possibile realizzare un arco interamente formato da rami su cui posizionare dei fiori sparsi per un effetto più semplice e minimal chic.

 

Oltre alla classica forma semi-circolare, l’arco può seguire la struttura della chiesa o del luogo in cui si celebra il rito, e dunque essere quadrato, o più spigoloso, o avere due colonne che lo reggono nel caso in cui non si preferisca una soluzione esclusivamente floreale.

Il Cerchio Nuziale

In alternativa all’arco vero e proprio, anche il cerchio è uno dei trend più apprezzati di quest’anno, e viene scelto sia come struttura posta sull’altare che come tableau mariage.

Il cerchio è il simbolo dell’eterno ritorno, ma richiama anche le fedi nuziali, e dunque ci sembra perfetto per rappresentare il matrimonio. Per richiamare il cerchio, le spose decidono di far realizzare un hoop bouquet, ossia un bouquet circolare.

Anche in questo caso esistono tantissime idee per realizzarlo, a tutto fiore o costituito prevalentemente da verde, noi ve ne proponiamo alcune davvero interessanti e suggestive.

Post a Comment